Piastra a induzione

Che cos’è la cucina ad induzione?

Esteticamente, la cucina ad induzione
colpisce per l’assenza dei classici fornelli. Si presenta con una superficie totalmente piatta, liscia, lucida e generalmente nera. Questo perché non funziona a gas ma a corrente, non ha bisogno di fornelli dove far fuoriuscire gas né di piastre in ghisa su cui appoggiare le pentole. Non si tratta però di una cucina elettrica. Il calore, infatti, viene generato da un campo elettromagnetico.
Quando si posa un recipiente metallico ferroso sulla piastra, un induttore elettrico che è presente al di sotto della stessa genera un campo magnetico che crea all’interno della pentola delle correnti chiamate di “Focault”, dal nome dell’inventore.
Queste correnti trasformano l’energia magnetica in calore, provocando il riscaldamento della pentola che così scalda le pietanze al suo interno. Il campo magnetico, e di conseguenza il calore, si sprigiona solo a contatto con la pentola e solo all’interno del diametro della pentola stessa.

Vantaggi della cucina ad induzione

SICUREZZA
Non ci sono fiamme, il calore infatti è sprigionato dal campo magnetico e solo a partire dal diametro della pentola entro cui si vuole cucinare. Non si rischia quindi di scottarsi toccando la piastra vicino al bordo.

PULIZIA
La piastra non si scalda ai bordi delle pentole, dunque non si formano le incrostazioni dovute all’accidentale fuoriuscita di liquidi.

DESIGN
Per chi ama lo stile moderno e minimalista, le cucine ad induzione sono bellissime: lineari, lisce, nere e  con i tasti digitali.

VELOCITA' NEL RISCALDARE I CIBI
Ad esempio per cucinare la pasta, il tempo per portare ad ebollizione l’acqua è praticamente dimezzato.

ASSENZA DEL PERICOLO DI FUGHE DI GAS
Utilizzando solo energia elettrica, non è più necessaria in cucina la realizzazione dei tradizionali fori perimetrali di aerazione. Ciò significa minore dispersione termica e minore impatto acustico con l’esterno.

CONTROLLO MOLTO PRECISO DELLA VARIAZIONE DI TEMPERATURA
Grazie al display digitale è possibile controllare meglio la temperatura di cottura dei nostri cibi: ad esempio si può bloccare l’ebollizione, mantenere un fuoco molto basso o molto alto.

COSTO DI UTILIZZO NON SUPERIORE A QUELLO DEL GAS
L’energia elettrica costa di più, ma la cucina ad induzione entra in funzione solo quando serve, i tempi di utilizzo sono inferiori e il rendimento è del 90%.